Rimedio Naturale

6 cibi che aumentano i livelli di emoglobina

9 Agosto 2019 in Altre malattie e rimedi

L’emoglobina è una proteina ricca di ferro che si trova nei globuli rossi, ed è fondamentale per trasportare il sangue carico di ossigeno a tessuti e cellule del corpo. L’emoglobina contribuisce anche a trasportare l’anidride carbonica dalle cellule ai polmoni, permettendo la riossigenazione.

Quando i livelli di emoglobina sono troppo bassi si soffrono sintomi come stanchezza, debolezza, fiato corto, mal di testa, battito cardiaco accelerato e una riduzione dell’appetito. Una carenza notevole di emoglobina può essere il risultato dell’anemia. Di seguito ti elenchiamo alcuni cibi che aumentano i livelli di emoglobina.

Alimenti ricchi di ferro. Una delle principali cause dei bassi livelli di emoglobina è la carenza di ferro. I cibi più ricchi di ferro sono: carne rossa, gamberi, tofu, ortaggi a foglia verde, datteri, frutta secca, lenticchia e asparagi.

Vitamina C. Il corpo non riesce ad assorbire efficacemente il ferro se non abbinato alla vitamina C. Si suggerisce il consumo di cibi come papaia, arance, limoni, fragole, peperoni, broccoli, pomodori e spinaci, tutti ricchi di questa vitamina.

Acido folico. E’ una vitamina del gruppo B, ed è fondamentale per la produzione di globuli rossi. Cibi ricchi di questa vitamina sono: ortaggi a foglia verde, riso, legumi, germe di grano, cereali, nocciole, banane e broccoli.

Barbabietola. Questo ortaggio è molto utile per aumentare i livelli di emoglobina, in quanto ricco di ferro, acido folico, fibra e potassio.

Melassa. Aumenta i livelli di emoglobina e aiuta a contrastare i sintomi dell’anemia. La melassa contiene ferro, folati e vitamine del gruppo B che aiutano ad aumentare la produzione di globuli rossi.

Melograno. Contiene ferro, calcio, proteine, carboidrati e fibra, tutti nutrienti che aiutano ad aumentare livelli di emoglobina nel sangue e promuovere una buona circolazione sanguigna.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento