Carciofi: alleviano la stitichezza, abbassano il colesterolo, trattano diabete e malattie cardiache

5 Novembre 2019 in Prodotti naturali

Il carciofo è un ortaggio molto antico, ingrediente base della nostra tradizione culinaria. Può essere verde o viola, a seconda del tipo, e offre una miriade di benefici per la nostra salute.

I carciofi hanno meno dell’1% di grassi e una piccola quantità di grassi, ed è per questo che il loro valore calorico è molto basso: circa 22 chilocalorie ogni 100 grammi.

Di seguito ti elenchiamo i 6 composti dei carciofi che sono i responsabili delle loro eccellenti proprietà terapeutiche.

  1. I carciofi contengono cinarina, una sostanza che stimola la secrezione di bile e favorisce la digestione dei grassi.
  2. Sono ricchi di fibra, che aiuta a ridurre il glucosio nel sangue e protegge contro la stitichezza.
  3. Contengono fitosteroli, composti che regolano i livelli di colesterolo nel sangue.
  4. I flavonoidi (quercetina e rutina) dei carciofi ci proteggono contro le malattie cardiache e favoriscono l’azione antiossidante.
  5. I carciofi contengono inulina, un carboidrato che viene metabolizzato lentamente nell’organismo, formando glucosio anziché glucosio. Il fruttosio è uno zucchero che si può assimilare senza l’insulina, e ciò converte il carciofo in un alimento particolarmente utile per chi soffre di diabete.
  6. Inoltre, i carciofi contengono fosforo, ferro, magnesio, calcio e potassio, così come vitamine B1, C e niacina.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento