Come lavarsi correttamente le mani e salvarsi la vita

23 Febbraio 2020 in Altre malattie e rimedi, Infezioni

Delle mani pulite sono mani sicure“, lo afferma l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nelle sue raccomandazioni generali su come evitare i contagi di virus e altri agenti infettivi. L’OMS ha dedicato un’intera sezione all’importanza dell’igiene sia per gli operatori sanitari che per il pubblico generale.

Con le mani tocchiamo tutto, sia oggetti che parti del nostro corpo e del nostro viso. Sono un’autostrada diretta verso il contagio, in quanto alcuni microrganismi patogeni possono arrivare a sopravvivere per vari giorni su alcune superfici.

Per questo, tra le raccomandazioni della OMS per epidemie come quella del coronavirus di Wuhan, prima di usare maschere, è necessario imparare a lavarsi le mani costantemente e correttamente, così come mantenere pulite e disinfettate le superfici con le quali ci troviamo in continuo contato.

Il lavaggio delle mani deve durare dai 20 ai 30 secondi, e bisogna assicurarsi di farlo bene, seguendo questi passi:

  1. Bagnare le mani.
  2. Prendere una quantità di sapone sufficiente per entrambe le mani.
  3. Strofinare bene i palmi, uno contro l’altro.
  4. Strofinare il dorso di una mano con il palmo dell’altra, incrociando le dita. Ripetere l’operazione con l’altra mano.
  5. Strofinare nuovamente i palmi, intrecciando le dita.
  6. Strofinare la parte posteriore delle dita con il palmo dell’altra mano.
  7. Lavare i pollici, prendendo ciascuno col palmo dell’altra mano.
  8. Strofinare la punta delle dita con il palmo dell’altra mano, e ripetere l’operazione con l’altra mano.
  9. Risciacquare le mani con l’acqua.
  10. Asciugarle con della carta usa e getta.
  11. Chiudere il rubinetto con la stessa carta, o col gomito, evitando di toccarlo con le mani pulite.

Secondo l’OMS, anche i gel disinfettanti per i lavaggi a secco possono andare bene, sopratutto quando non si ha accesso frequente ad un lavandino. Bisogna comprare i gel la cui composizione contenga almeno il 60% di alcool.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento