Cos’è il “punto delle 100 malattie” e perché va stimolato ogni giorno

29 Luglio 2020 in Altre malattie e rimedi

L’acupressione è una tecnica millenaria originaria dei paesi orientali, e che oggi viene apprezzata e praticata in tutto il mondo. Consiste nello stimolare dei punti specifici del corpo per ottenere dei benefici di salute.

Secondo la medicina tradizionale cinese, il nostro corpo ha circa 365 punti e 12 meridiani principali. Quello che descriveremo in questo articolo è senza dubbio uno dei più importanti.

Presente sia nella tradizione cinese che in quella giapponese (nelle quali viene chiamato rispettivamente “punto della longevità” e “punto delle 100 malattie“), se stimolato attraverso le tecniche della digitopressione, questo punto può offrirci moltissimi benefici per la nostra salute.

Il punto Su Zan Li si trova proprio sotto la rotula. Per trovarne il punto esatto poggia la mano destra sul ginocchio destro, e fai la stessa cosa con l’altro lato del corpo. Il punto si trova fra la punta dell’anulare e quella del mignolo, fra le ossa.

Esiste un altro metodo per localizzare questo punto. Siediti sul pavimento, ed effettua una pressione su di esso con i piedi, senza alzare i talloni. L’area sotto il ginocchio si eleverà leggermente: il suo punto più alto corrisponde al punto Su Zan Li.

Massaggiando questo punto possiamo incrementare la funzione delle ghiandole surrenali. Ci aiuta, inoltre, a regolare gli zuccheri nel sangue, alleviare le infiammazioni, rinforzare il sistema immunitario ed alleviare gastrite e bruciore di stomaco.

Un semplice massaggio su questo punto ci darà più sicurezza ed equilibrio interno, alleviando stress e tensioni. Stimola il punto Su Zan Li al mattino, sempre prima del pranzo. Effettua un movimento circolare in senso orario, 9 volte per gamba e per almeno 10 minuti. Cerca di rilassarti mentre applichi questo massaggio.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento