Le 7 piante con le proprietà antinfiammatorie più potenti

20 Novembre 2019 in Infiammazioni

L’artrite, l’asma, i problemi renali, le allergie, le malattie cardiache, tra tanti altri disturbi, possono provocare infiammazioni nel nostro organismo. Le infiammazioni sono una necessaria risposta immunitaria del corpo, e fa parte del processo di cura.

Ciononostante, il dolore causato dalle infiammazioni ha un impatto negativo sulla qualità della vita. Di solito si ricorre (a volte abusando) ai farmaci antinfiammatori, che spesso sono accompagnati da effetti secondari, come ulcere allo stomaco.

Per fortuna esistono erbe, spezie e piante che hanno proprietà antinfiammatorie e analgesiche, e che sono eccellenti alternative naturali. Di seguito ti elenchiamo i 7 antinfiammatori naturali più potenti.

  1. La curcuma aiuta a ridurre le infiammazioni riducendo i livelli di istamina nel corpo. Prepara una tisana mettendo un cucchiaino di curcuma in una tazza d’acqua bollente.
  2. Lo zenzero possiede numerose proprietà terapeutiche, è antiossidante e antinfiammatorio.
  3. Il peperoncino di Cayenna, quando viene ingerito, riduce il calore provocato dalle infiammazioni nel corpo.
  4. Il basilico inibisce un enzima che scatena infiammazione e dolore.
  5. La corteccia di salice bianco ha lo stesso effetto fluidificante del sangue dell’Aspirina.
  6. L’origano contiene un ingrediente attivo che allevia il dolore provocato dalle infiammazioni.
  7. L’aglio ha proprietà antinfiammatorie e, se mangiato crudo, è particolarmente efficace per alleviare i sintomi dell’artrite.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento