Miele: come prenderlo per dormire meglio e di più, bruciare grasso e avere energia

11 Dicembre 2019 in Disturbi del sonno, Prodotti naturali

Che il miele sia un super-alimento ricchissimo di nutrienti e proprietà terapeutiche è ben noto: questo eccellente ingrediente naturale ha proprietà antinfiammatorie, antiossidante e antibatteriche.

È proprio per queste sue proprietà che il miele viene usato per trattare la tosse, bloccare la diarrea, alleviare i sintomi di malattie gastrointestinali, combattere la depressione e curare le ferite.

Tuttavia, i benefici del miele non finiscono qui, e di seguito ti elenchiamo alcuni benefici della semplicissima abitudine di prendere un cucchiaino di miele prima di andare a dormire.

Energia. A differenza di altri carboidrati, il miele non causa aumenti bruschi di zuccheri nel sangue. Ciò contribuisce ad avere energia per un periodo di tempo più lungo, evitando il classico calo che segue il consumo di carboidrati “classici”.

Grasso. Oltre a dare energia, il miele aiuta anche a bruciare più calorie. Un cucchiaino di miele prima di andare a dormire ci aiuta ad accelerare il metabolismo e a ridurre lo stress ormonale mentre si dorme.

Insonnia. Prendere un po’ di miele con un pizzico di sale di Himalaya prima di andare a dormire ci aiuta a dormire meglio e di più. Il sale contiene magnesio, che riduce gli ormoni dello stress come il cortisolo, mentre il miele supporta le funzioni del fegato.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento