Rimedio Naturale

Tutti i sorprendenti benefici della tisana allo zenzero

8 settembre 2015 in Prodotti naturali

La tisana alla radice di zenzero viene consumata in Oriente fin dai tempi antichi, sopratutto per curare i disturbi di stomaco, ma anche per prevenire raffreddore ed influenza. Ecco perché la radice di zenzero non deve mai mancare nella tua cucina.

Lo zenzero, dal particolare sapore piccante, viene usato con moderazione e come spezia in tantissimi piatti. Oltre al suo uso culinario, ti spiegheremo come preparare una tisana allo zenzero e a cosa serve.

tisana allo zenzeroMolto diffusa fra i cinesi, che la consumano quando prendono freddo o si bagnano a causa della pioggia, la tisana allo zenzero aiuta a prevenire tutti i sintomi del raffreddore: mal di gola, mal di testa, stanchezza e prurito al naso. Consumare una tisana allo zenzero prima di andare a dormire è una manna contro raffreddore ed influenza, ma è importante berla prima della comparsa dei sintomi.

Il segreto dello zenzero è il suo alto contenuto di selenio, che aumenta l’efficacia del sistema immunitario.

Per preparare la tisana allo zenzero hai bisogno di: 2 cucchiai di miele biologico, 3 fette di radice di zenzero (dal diametro di circa 2 cm), ½ arancia spremuta e ½ limone spremuto.

Sbuccia la radice dello zenzero e tagliala a fette, te ne servono 3. Mettilo in una tazza e macinalo con una forchetta, poi aggiungi il miele e i succhi di arancia e limone. Fai bollire aggiungendo dell’acqua, poi fai raffreddare col coperchio e consuma.

Condividi l'articolo:
16.2k

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Commenti dei lettori

  1. Rosi dice:

    Perché far bollire ? Non è meglio centrifugare la radice di zenzero , aggiungere il limone e o’arancia spremuti e finire con acqua calda ?

  2. nadia dice:

    la radice se centrifugata risulterebbe troppo piccante. Penso che a mo’ di decotto sia migliore in quanto le proprieta’ dello zenzero sarebbero rilasciate piu’ facilmente .

  3. federica dice:

    ma perchè aggiungere gli agrumi subito? bollendoli le vitamine andranno perdute

  4. Lucia dice:

    infatti….io gli agrumi non li faccio bollire.

  5. rossi dice:

    anche le proprietà del miele se ne vanno nella bollitura. Io centrifugo lo zenzero e il succo lo mischio con la stessa quantità di miele e un limone biologico tagliato a fettine sottili. Conservo il tutto in un barattolo in frigo e consumo in qualche giorno aggiungendo una cucchiaiata del preparato in una tazza di acqua calda.

  6. Renato dice:

    va bene, lasciare in infusione tutta la notte, fette di zenzero in acqua fredda? poi la mattina bollirlo e berlo con il thè, o altro? quando lo preparo, in questo modo, sento più il sapore piccante dello zenzero.

Aggiungi un commento