10 usi dell’olio di ricino che non conoscevi

15 Novembre 2020 in Prodotti naturali

L’olio di ricino è un prodotto che si estrae dai semi della pianta Ricinus communis, originaria dell’Africa e dell’Asia. Viene usato da secoli in cosmetica e nella medicina tradizionale, per via delle sue molteplici proprietà.

Questo olio contiene quantità notevoli di proteine, vitamina E e acidi grassi essenziali che, una volta assorbiti, hanno un effetto riparatore, idratante e ringiovanente. L’olio di ricino ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, e di seguito ti elenchiamo 10 usi che possono rivoluzionarci la vita.

Lassativo naturale. Il consumo moderato di olio di ricino aiuta a combattere la stitichezza, grazie al suo leggero effetto lassativo che stimola il movimento intestinale e facilita l’espulsione delle feci. Per godere di questa proprietà, un adulto dovrebbe ingerire uno o due cucchiai di olio di ricino al giorno. Consulta il medico prima di adottare questo rimedio.

Rilassante muscolare. Applica qualche goccia di olio essenziale sulle mani, poi effettua un massaggio sulla zona dolorante per alleviare dolori e rigidità muscolare. L’olio di ricino stimola la circolazione sanguigna e favorisce l’ossigenazione.

Elimina i calli. Gli acidi grassi e la vitamina E dell’olio di ricino sono utili per alleviare i calli e la pelle secca dei piedi. Prima di andare a dormire, dopo aver lavato bene i piedi, idratali con una quantità generosa di olio di ricino, poi metti delle calze prima di andare a letto.

Ispessire ciglia e sopracciglia. Le proteine, le vitamine e i grassi essenziali dell’olio di ricino lo convertono in un eccellente alleato per migliorare l’aspetto di ciglia sopracciglia. Basta inumidire un pennello per rimmel di olio di ricino e usalo per modellare ciglia e sopracciglia tutte le sere, prima di andare a dormire.

Contro le scottature solare. I composti antinfiammatori e antiossidanti dell’olio di ricino aiutano ad accelerare il processo di cura delle scottature solari. L’acido ricinoleico ridurrà l’infiammazione, mentre gli acidi grassi omega 3 idrateranno a fondo la pelle. Mescola due parti uguali di olio di ricino e olio di cocco e applica sulla pelle.

Allevia i dolori articolari. Le proprietà analgesiche e antinfiammatorie dell’olio di ricino sono molto utili contro i dolori articolari. Strofina un po’ di olio di ricino sulle aree doloranti, poi ricoprile con una benda.

Elimina le smagliature. I grassi sani dell’olio di ricino aiutano a trattenere l’umidità e mantenere l’elasticità della pelle, prevenendo le smagliature. Gli acidi grassi stimolano la riparazione delle fibre e ne aumentano la resistenza. Mescola due parti uguali di olio di ricino e olio di mandorle, poi usa la soluzione per effettuare dei massaggi sulle aree interessate.

Trattamento per capelli. L’olio di ricino stimola la ricrescita dei capelli, grazie all’alto contenuto di proteine che li rinforzano e ne prevengono la caduta. Effettua dei massaggi sul cuoio capelluto con un po’ di olio di ricino.

Rimedio contro l’orzaiolo. Le proprietà antibatteriche e antinfiammatorie dell’olio di ricino lo convertono in un efficace alleato contro l’orzaiolo. Applica una goccia di olio di ricino sull’orzaiolo due o tre volte al giorno.

Contro il raffreddore. L’olio di ricino contiene composti calmanti che alleviano i sintomi di raffreddore e influenza, come la congestione nasale. Riscalda un po’ di olio di ricino e strofinalo sul petto ogni sera prima di andare a dormire.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento