5 modi per pulire e disinfettare casa con bicarbonato e aceto

18 Marzo 2020 in Casa

Col fine di proteggere salute e ambiente, milioni di persone in tutto il mondo hanno scelto di usare prodotti per le pulizie ecologici che, a differenza di quelli convenzionali, non contengono sostanze chimiche aggressive.

Sebbene l’industria ci abbia portati a pensare che i loro siano i migliori prodotti per le pulizie domestiche, in realtà esistono numerosissime alternative naturali ugualmente o anche più efficaci.

È il caso dell’aceto e del bicarbonato di sodio, la cui combinazione ci permette di disinfettare, rimuovere macchie, eliminare il grasso e pulire a fondo tanti tipi di superfici.

Macchie sui tappeti. Il bicarbonato assorbe lo sporco e smacchia i tappeti. L’aceto aiuta a penetrare nei tessuti in profondità, eliminando i residui che danno origine alla macchia.

Versa circa 20 grammi di bicarbonato di sodio sulla macchia, e strofina con uno spazzolino. Aggiungi un po’ di aceto bianco e fai agire per 5 minuti. Rimuovi i residui con un aspirapolvere e fai asciugare.

Sbiancare il bucato. La combinazione tra questi due ingredienti è molto efficace nell’eliminare le macchie di sudore o di sporcizia dai capi bianchi.

Versa 30 grammi di bicarbonato sulla macchia e strofina, poi immergila in un recipiente con dell’aceto bianco, lasciando ammollo per 30 minuti. Risciacqua normalmente.

Pulire e disinfettare il bagno. I composti antibatterici del bicarbonato e dell’aceto aiutano a disinfettare le superfici di tutto il bagno. Oltre a rimuovere i resti del sapone, questa combinazione è efficace contro muffa e calcare.

Mescola 20 grammi di bicarbonato, 60 ml di aceto bianco e 500 ml d’acqua. Una volta finito l’effetto effervescente della soluzione, usala per pulire le superfici del bagno, strofinando con uno spazzolino se necessario. Fai agire per 10 minuti per rimuovere le macchie più difficili.

Pulire il lavandino della cucina. È un vero e proprio focolaio di batteri e microrganismi patogeni, a causa dei residui dei cibi: il lavandino della cucina va pulito frequentemente e a fondo.

Versa 20 grammi di bicarbonato su tutta la superficie del lavandino e fallo agire per 5 minuti. Successivamente, versa 60 ml di aceto bianco. Attendi 10 minuti, poi risciacqua.

Pulizia del frigorifero. L’aceto è uno dei prodotti più efficaci per eliminare i cattivi odori del frigorifero. I suoi composti aiutano anche ad eliminare il grasso e i residui di altri alimenti. Mescola 60 ml di aceto con 60 d’acqua, e spruzzala nel frigo. Fai agire per 5 minuti, poi rimuovi la soluzione con della carta assorbente.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento