7 esercizi asiatici per snellire il girovita (20 minuti)

17 Febbraio 2021 in Bellezza

Negli ultimi tempi stanno riscuotendo un enorme successo, soprattutto grazie ai social media, una serie di esercizi asiatici mirati a bruciare il grasso addominale e snellire il girovita.

Questi movimenti provengono da alcune discipline asiatiche, e sono stati adattati per migliorarne l’efficacia. Fanno tutti parte di una routine, che ti dettagliamo di seguito, e che aiuta a perdere peso e a ridurre la flaccidità addominale.

Si tratta di una serie di posture e movimenti che generano contrazioni dei muscoli del diaframma, altri che sono aerobici e che ci permettono di migliorare forza, flessibilità e resistenza in varie parti del corpo.

Primo esercizio

Da posizione eretta, allunga le braccia in avanti e piega i gomiti. I palmi delle mani devono essere di fronte al petto e rivolte in avanti, come se si stesse spingendo qualcosa.
Inspira e cerca di ritirare il più possibile l’addome, aprendo le costole. Espira ma senza rilasciare l’addome. Esegui 10 ripetizioni con una durata mai superiore ai 30 secondi.

Secondo esercizio

Quasi identico a quello precedente, ma con una variante: muovi i fianchi in avanti mentre pieghi le ginocchia, poi torna alla posizione iniziale. Esegui i movimenti lentamente mentre mantieni contratti i muscoli dell’addome.

Terzo esercizio

Metti la tua musica preferita. Piega le ginocchia e allunga le braccia in alto. Riportali in basso, piegando i gomiti, contraendo l’addome, come se volessi che il tuo ombelico toccasse la schiena. Esegui 10 o 15 ripetizioni a ritmo di musica.

Quarto esercizio

Da posizione eretta, con le gambe separate e ciascun piede allineato alle spalle. Allunga il braccio destro in avanti e portalo a sinistra, mentre porti i fianchi verso lo stesso lato. Esegui 10 ripetizioni, poi cambia lato ed eseguine altre 10.

Quinto esercizio

Porta la gamba sinistra in avanti piegando entrambe le ginocchia. Ritira l’addome mentre porti i fianchi leggermente all’indietro. Le braccia devono essere piegate, devono muoversi costantemente. Esegui 10 ripetizioni.

Sesto esercizio

Con le gambe separate e le braccia allungate verso l’alto, ritira l’addome e porta un ginocchio verso l’ombelico, mentre porti le braccia in basso. Ginocchio e gomito devono cercare di toccarsi.

Settimo esercizio

Separa le gambe, piega le ginocchia, solleva le braccia e unisci le mani. Contrai l’addome, muovendo i fianchi all’indietro e in avanti. Esegui 10 ripetizioni.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento