9 piante per il bagno che crescono grandi, belle e assorbono tutta l’umidità

5 Luglio 2020 in Casa

Per alcuni di noi, il bagno è un vero e proprio santuario. Nel bagno dedichiamo del tempo a noi stessi, mettiamo in pratica rituali di bellezza o relax, ed è per questo che merita di essere decorato a dovere.

Mettere delle piante è uno dei modi migliori di decorare il bagno. Tuttavia, non tutti i bagni hanno a disposizione luce a sufficienza, e l’eccessiva umidità potrebbe rendere difficile mettere determinate specie.

Eppure, esistono delle piante che non hanno bisogno di molta luce, e che possono addirittura aiutarci ad assorbire l’umidità. Senza contare che le piante aiutano a depurare l’aria, eliminando sostanze chimiche come formaldeide e benzene.

Di seguito ti elenchiamo 9 piante che possono essere messe in bagno e che aiutano ad assorbire l’umidità.

Bambù. Ha bisogno di poca luce, e può essere messa di fronte ad uno specchio per ottenere più luce naturale. Ha bisogno di acqua in abbondanza e non va esposta alla luce diretta.

Pothos. Ama gli ambienti umidi e ha bisogno di poca luce. Non ha bisogno di terriccio, e può essere piantata in un contenitore di vetro.

Sansevieria. Aiuta a purificare l’aria e non ha bisogno di molta luce. Irriga due o tre volte a settimana.

Giacinto. Oltre a decorare grazie ai suoi stupendi fiori, ha anche un aroma molto gradevole. Irriga una volta a settimana e assicurati che non riceva molta luce diretta.

Peperomia. Ne esiste una grande varietà, di colori e forme diverse. E’ perfetta per i bagni piccoli e ha bisogno di poca luce.

Edera. Si adatta bene ai mobili o ai davanzali delle finestre e ha bisogno di poca luce e poca acqua.

Aglaonema rossa. Depura l’aria eliminando sostanze tossiche come il formaldeide, presente in molti prodotti cosmetici. L’ideale è metterla vicina alla doccia.

Aloe vera. Si adatta bene ai bagni con molta luce, e va messa vicino alla finestra.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento