Astaxantina: come si usa l’antiossidante naturale che ringiovanisce la pelle ed elimina le rughe

Di - Redazione - 31 Agosto 2021 in Bellezza, Pelle

Dieci volte più potente della vitamina C, quattordici volte più potente della vitamina E e cinquantaquattro volte più potente di qualsiasi altro betacarotene, l’astaxantina è il segreto della cosmetica del futuro. Un potente ingrediente che concentra una alta quantità di antiossidanti in quantità minime di prodotto.

L’astaxantina è ricavata da un’alga marina, chiamata Haematococcus pluvialis, ed è una sostanza naturale che fornisce alla pelle dei macro-nutrienti e che previene, rallenta e migliora gli effetti del foto-invecchiamento, come macchie, rughe e flaccidità della pelle. Un nuovo ingrediente che offre grandi benefici per la pelle e che combatte lo stress ossidativo.

Questo super-nutriente è capace di mantenere i livelli di collagene e aiuta a proteggere la pelle da fattori ambientali, come l’esposizione ai raggi UV. Infatti, se abbinato ad un buon protettore solare, potrebbe essere l’integratore ideale per l’estate.

Ma come si usa l’astaxantina per godere dei suoi meravigliosi benefici per la pelle?

L’astaxantina è disponibile sul mercato in tante forme diverse, ma le più comuni sono i serum e le creme viso.

Dopo aver eliminato il trucco, preferibilmente con acqua micellare o olio di cocco, e lavato il viso con un sapone neutro, applica una piccola quantità di crema fino a farla assorbire completamente.

Ricorda di essere costante con l’applicazione dell’astaxantina sulla pelle del viso per vedere i suoi effetti già dopo le prime due settimane.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento