Come abbinare semi di lino e kefir per depurare l’intestino e bruciare grasso

31 Ottobre 2020 in Digestione

Per godere di una buona salute è necessario adottare uno stile di vita sano, rivedendo la propria alimentazione e proteggendo la salute intestinale. L’intestino viene definito come il nostro “secondo cervello”, per via del suo ruolo importantissimo per la nostra salute.

Il sistema immunitario è strettamente collegato ai batteri che vivono nel nostro intestino, ed è per questo che mantenere un colon pulito e sano ci aiuta a proteggere la nostra salute e migliorarla.

Per avere un colon pulito è fondamentale condurre una dieta sana, ricca di fibra e prodotti vegetali. Tuttavia, può capitare che nel colon si accumulino residui che gli impediscono di svolgere le sue importantissime funzioni.

Depurare periodicamente il colon ci aiuta a mantenerci sani, e per farlo possiamo ricorrere a due semplici ingredienti naturali: semi di lino e kefir. La combinazione di questi due ingredienti, da consumare a colazione per tre settimane, ci permette di depurare il colon.

Prima settimana

125 ml di kefir e 1 cucchiaio di semi di lino macinati

Seconda settimana

125 ml di kefir e 2 cucchiai di semi di lino macinati

Terza settimana

125 ml di kefir e 3 cucchiai di semi di lino macinati

Perché si usano kefir e semi di lino per depurare il colon?

I semi di lino contengono grandi quantità di fibra solubile e insolubile, che aiuta a regolare la pressione e i livelli di zucchero nel sangue, oltre che a migliorare il transito intestinale.

Il kefir, invece, è una combinazione di batteri probiotici e lieviti su una matrice di proteine, grassi e zuccheri. Esistono tre tipi di kefir: quello di latte, il più usato, quello di acqua e quello di tè. Il kefir aiuta a rigenerare la flora batterica e migliorare il transito intestinale.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento