Come eliminare il calcare dai vetri della doccia in modo naturale

1 Ottobre 2020 in Casa

Se muffa, calcare e macchie di sapone si sono impossessati degli sportelli di vetro della tua doccia, oggi ti spieghiamo come eliminarli velocemente e in modo naturale.

I vetri della doccia sono tra i più propensi all’accumulo di calcare e muffa, proprio perché vengono pulite meno frequentemente rispetto ad altre aree del bagno.

Per eliminarle non bisogna necessariamente affidarsi a prodotti chimici, ma è possibile ottenere risultati più che soddisfacenti anche con ingredienti naturali.

Macchie di muffa

Questo tipo di macchie possono essere eliminate senza ricorrere a prodotti dannosi per la salute. Un consiglio per avere un bagno libero da funghi e muffa è spruzzare dell’acqua ossigenata e farla agire per un paio di minuti.

In alternativa, è possibile disfarsi di muffa e funghi spruzzando sui vetri dell’aceto bianco, subito dopo aver fatto la doccia. Non dimenticare che la ventilazione è fondamentale per combattere umidità e muffa. Lascia la porta della doccia aperta affinché l’aria possa asciugarla.

Macchie di sapone e calcare

Mescola succo di limone e bicarbonato e applica direttamente sulle macchie, poi strofina bene con uno spazzolino e del detergente liquido, e risciacqua con abbondante acqua.

Puoi usare anche dell’aceto bianco, che è particolarmente utile contro le macchie di calcare. Lascialo agire per qualche minuto prima di risciacquare con acqua e asciugare bene.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento