Come eliminare le milia, le fastidiose palline bianche sulla pelle

4 Giugno 2020 in Pelle

Le palline bianche che compaiono attorno agli occhi, sulle le palpebre o sulle guance si chiamano “milia“, e sono cisti di cheratina, palline di grasso duro che restano intrappolate tra gli strati di cellule morte della pelle.

Molte persone tendono a confondere le milia con i brufoli, ma sono due cose completamente diverse. Proprio per questo motivo si sconsiglia di schiacciarli, perché potrebbe peggiorare il problema o creare ferite nella pelle.

Le milia non rappresentano un pericolo per la salute, ma possono rappresentare un problema estetico. Di seguito ti suggeriamo dei rimedi per sbarazzartene.

Succo di limone e zucchero. I limoni hanno proprietà antibatteriche e antisettiche, mentre lo zucchero è esfoliante. Mescola 2 cucchiai di zucchero col succo di mezzo limone e 1 cucchiaino di olio d’oliva. Strofina leggermente sul viso e fai agire per 15 minuti prima di risciacquare.

Miele. Il miele è umettante e aiuta quindi ad assorbire l’umidità dall’aria. Quando si applica sulla pelle, la aiuta a mantenere l’umidità ed evitare la secchezza. Applica il miele sulla pelle e fallo agire per qualche minuto prima di risciacquare.

Olio di ricino. Mescola in parti uguali l’olio di ricino e l’olio d’oliva, poi applica sul viso e fai assorbire completamente. Dopo qualche minuto puoi risciacquare con abbondante acqua.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento