Come piantare un limone in una tazza per profumare e decorare casa

5 Luglio 2020 in Casa

A volte e senza neanche sapere il perché, casa nostra può acquisire un odore sgradevole o, più semplicemente, può non avere alcun odore. È una realtà che ha una soluzione molto semplice: piantare un limone in una tazza.

Il limone è uno dei frutti più usati e apprezzati. Questo agrume è ricco di vitamine C, P e del gruppo B, ha proprietà disinfettanti capaci di eliminare batteri e funghi e viene impiegato nella produzione di aromatizzanti e prodotti cosmetici.

Di seguito ti spieghiamo come piantare un limone in una tazza passo dopo passo, per avere un risultato eccellente nel minor tempo possibile.

Per cominciare hai bisogno dei semi di circa 5-10 limoni. I semi devono essere interi e in buone condizioni, e vanno messi in un bicchiere d’acqua pulita per essere idratati.

Scarta i semi che restano a galla, poi dopo qualche minuto scolali e asciugali con della carta assorbente. Versa del terriccio umido nella tazza, poi disponi i semi in modo circolare coprendo tutto il terriccio.

Copri con un piccolo strato di ghiaia e attendi circa 10-15 giorni, trascorsi i quali dovrebbero comparire le piantine. A partire da questo momento innaffia ogni mattina con una bottiglietta dotata di diffusore spray.

Se le piantine sono troppo vicine tra loro, puoi trapiantarle oppure eliminarne una. La loro crescita è lenta, e impiegheranno circa 4 o 5 mesi prima di raggiungere una dimensione tale da dover essere trapiantate.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento