Come usare l’aceto di mele per trattare l’eczema

26 Febbraio 2016 in Pelle

L’eczema è un gruppo di condizioni che causano irritazione ed infiammazione della pelle. E’ un problema tanto diffuso quanto fastidioso.

Il tipo di eczema più comune è quello atopico, che causa infiammazione e prurito sulla pelle. Arrossamenti ed eruzioni, sopratutto su viso, mani, gambe, polsi e ginocchia, sono altri sintomi comuni di questa condizione.

aceto di mele eczemaEsistono sul mercato numerose creme efficaci nell’alleviare il prurito, ma spesso hanno degli effetti secondari. Un’ottima alternativa naturale a queste creme è l’aceto di mele, semplice, efficace e naturale.

L’aceto di mele possiede numerosissime proprietà antibatteriche (distrugge il batterio che causa l’eczema). Inoltre, contiene beta-carotene (che stimola il rinnovamento delle cellule della pelle), potassio (che regola il pH della pelle) e fibra (favorisce l’espulsione di tossine).

Per preparare questo rimedio per l’eczema a base di aceto di mele hai bisogno di: 2 cucchiai di aceto di mele crudo e biologico, 2 cucchiai d’acqua, 2 o 3 batuffoli di cotone.

Mescola gli ingredienti fra loro, poi imbevi i batuffoli di cotone e applica direttamente sull’area colpita da eczema. Ripeti 2 volte al giorno, i risultati non tarderanno a comparire.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento