Gli alimenti che aumentano l’emoglobina e combattono anemia e stanchezza

28 Luglio 2020 in Altre malattie e rimedi

L’emoglobina è una proteina molto importante per assicurare il corretto funzionamento del nostro organismo, ed è per questo che è fondamentale mantenere i suoi livelli entro i limiti raccomandati.

Per realizzare correttamente le sue funzioni e avere dei livelli adeguati di emoglobina, l’organismo ha bisogno di ferro, che deve essere assimilato attraverso gli alimenti.

Una carenza di ferro, e quindi bassi livelli di emoglobina, sono associati all’anemia, un disturbo che è spesso accompagnato da stanchezza, vertigini, irascibilità, sonnolenza e mancanza di energia.

La dieta è quindi fondamentale per avere dei livelli adeguati di emoglobina, e di seguito ti elenchiamo alcuni alimenti particolarmente ricchi di ferro.

  • Fegato: è uno dei più grandi alleati e contiene circa 10-13 mg di ferro ogni 100 grammi
  • Prezzemolo: contiene dai 5 ai 20 mg di ferro ogni 100 grammi
  • Germe di grano: contiene circa 7.5 mg di ferro ogni 100 grammi
  • Tuorlo d’uovo: il suo apporto di ferro è di circa 7 mg ogni 100 grammi
  • Lenticchie: contengono circa 7.6 mg di ferro ogni 100 grammi
  • Soia: questo legume contiene circa 8 mg di ferro ogni 100 grammi.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento