I meravigliosi effetti terapeutici dell’odore della pioggia

23 Maggio 2020 in Altre malattie e rimedi

Ci sono odori che ci trasportano immediatamente a luoghi e momenti che sembravano dimenticati. Con un salto torniamo alla nostra infanzia, o alle nostre vacanze.

Il profumo di un libro appena stampato, quello dell’erba appena tagliata o quello della pioggia, sono tutti odori che hanno la capacità di trasportarci indietro nel tempo, e generare sensazioni di benessere.

Secondo gli antropologi, i nostri avi stabilirono una relazione forte e positiva con l’odore della pioggia, perché indicava la fine della stagione secca, il che aumentava le possibilità di sopravvivenza.

Oggi, attraverso l’odore della pioggia, continuiamo a percepire un qualcosa di molto simile al vero profumo della vita.

Tutti gli aromi attivano una connessione cerebrale quasi istantanea con le emozioni. Il nostro bulbo olfattivo è connesso direttamente al sistema limbico e all’amigdala, le aree del cervello associate allo sviluppo e alla modulazione degli stati emotivi.

Il profumo della pioggia aumenta la produzione di serotonina nel cervello, migliorando lo stato d’animo, il sonno e, di conseguenza, la qualità della vita.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento