I segreti di bellezza giapponesi per dimostrare 25 anni quando ne hai 40

26 Dicembre 2020 in Bellezza

Le donne asiatiche e quelle giapponesi in particolare sono note in tutto il mondo per l’aspetto della loro pelle e per le loro routine di bellezza, che spesso vengono replicate anche nei prodotti cosmetici industriali.

In questo articolo ti elenchiamo alcuni trucchi di bellezza delle donne giapponesi, che potrebbero essere il loro segreto per avere una pelle di porcellana.

Acqua di riso. In pochi lo sanno, ma l’acqua di cottura del riso è uno dei migliori balsami per capelli, che aiuta a migliorarne l’elastina e a rafforzarli. Basta risciacquare i capelli con l’acqua di cottura del riso dopo averli lavati.

Sale marino. È un eccellente esfoliante che elimina le impurità e ringiovanisce la pelle, rimuovendo le cellule morte e favorendo la rigenerazione di nuove cellule. Mescola due cucchiai di sale marino con un po’ di crema idratante, e applica dei massaggi sulla pelle secca per 10 minuti prima di risciacquare.

Cachi. Questo frutto, che è originario del Giappone, viene impiegato da secoli in cosmetica. La sua polpa contiene fosforo, magnesio e ferro, ingredienti che aiutano a recuperare l’elasticità della pelle del viso ed evitare le rughe. Macina la polpa di un cachi e applica sulla pelle del viso per una decina di minuti.

Tè verde. Ricco di polifenoli, il tè verde aiuta a prevenire la comparsa delle rughe e a ridurre le infiammazioni della pelle. Mescola 250 ml di tè verde con 80 grammi di avena macinata, 1 cucchiaio di olio di avocado e 10 gocce di limone. Applica sul viso pulito e fai agire per 15 minuti prima di lavarlo con abbondante acqua.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento