Il metodo giapponese delle 5s per mettere casa in ordine velocemente

17 Febbraio 2021 in Casa

Non importa quanto tempo tu spenda a mettere in ordine la casa: bastano pochissimi secondi per creare di nuovo il caos, soprattutto se abiti con altre persone. Dai vestiti agli oggetti, capita spesso di avere tutto in disordine.

Di seguito ti suggeriamo un metodo semplicissimo e molto efficace per avere la casa sempre in ordine. Si chiama metodo delle 5s, è stato ideato in Giappone ed è uno dei più efficaci a tal proposito.

Il metodo delle 5s è stato ideato inizialmente per mantenere in ordine le aziende, col fine di mantenere gli spazi lavorativi puliti e ben organizzati, e migliorare la produttività degli impiegati.

Dato il successo del metodo, è stato adottato anche per la gestione degli spazi domestici. Il metodo delle 5s prende il nome dalle parole giapponesi sulle quali si basa il metodo stesso.

  1. Seiri: Classificazione
  2. Seiton: Ordine
  3. Seiso: Pulizia
  4. Seiketsu: Standardizzazione
  5. Shitsuke: Disciplina

Memorizza bene questi 5 punti per riuscire ad avere una casa in ordine in pochissimo tempo.

1. Seiri: Classificazione

La prima S del metodo delle 5s per mettere la casa in ordine è Seiri, che significa classificazione e che implica, come suggerisce il nome, classificare gli oggetti necessari e non. Se tendi ad accumulare oggetti, il primo passo da fare è quello di imparare a “lasciarli andare”, e disfarti di tutto ciò che conservi ma che non ti serve. Il principio è semplice: dedica uno spazio della casa esclusivamente agli oggetti che usi e che ti servono.

2. Seiton: Ordine

La seconda S sta per Seiton e significa ordine. Una volta finito il Seiri, è il momento di ordinare gli oggetti che desideri conservare. Ordinali a seconda della frequenza con cui li usi. Dedica degli spazi appositi agli oggetti che usi meno frequentemente, e altri agli oggetti che sono di uso quotidiano. Questi ultimi spazi vanno tenuti in ordine e puliti con più frequenza.

3. Seiso: Pulizia

La terza s del metodo è il Seiso, pulizia. Una volta che gli spazi sono ben classificati e ordinati, il passo successivo è la pulizia. L’importante è trovare oggetti più propensi a sporcarsi e cominciare da quelli.

4. Seiketsu: Standardizzazione

La quarta s è il Seiketsu, la standardizzazione. Si tratta di standardizzare affinché la pulizia e l’ordine possano essere effettuati più velocemente e con il minimo sforzo. Dai la priorità ai lavori più difficili da fare, lasciando per ultimi quelli più semplici. Distribuisci il lavoro tra i vari membri della famiglia, pianifica bene i processi e segui i piani dettagliatamente.

5. Shitsuke: Disciplina

L’ultima s del metodo e lo Shitsuke, ossia la disciplina. Una volta completate le prime 4 s del metodo, è molto importante essere costanti e disciplinati, restando ben fedeli al metodo.

Vedrai che col metodo giapponese delle 5s per mettere la casa in ordine, i lavoretti domestici saranno più piacevoli e verranno eseguiti più velocemente.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento