Il miglior metodo per pulire a fondo qualsiasi tipo di pavimento

Di - Redazione - 19 Aprile 2021 in Casa

ll pavimento è forse l’area della casa che puliamo e laviamo più frequentemente. Sul pavimento si accumulano sporcizia e batteri, ed è importantissimo che sia costantemente pulito. Senza contare il fattore estetico, un pavimento sporco dà un aspetto poco bello a tutta la nostra casa.

La pulizia del pavimento, tuttavia, varia tantissimo a seconda del materiale. Non tutti i materiali si puliscono allo stesso modo, e non tutti i prodotti vanno bene per qualsiasi tipo di pavimento.

È proprio per questo motivo che ti suggeriamo i diversi metodi di pulizia a seconda del tipo di pavimento, usando esclusivamente ingredienti naturali e alla portata di tutti.

Ricorda che prima di iniziare a lavare il pavimento con uno qualsiasi dei metodi che seguono è fondamentale passare la scopa o l’aspirapolvere per rimuovere tutta la sporcizia, la polvere e i residui di cibo e poter lavare tranquillamente.

Pavimenti in ceramica, porcellana o gres

Questi pavimenti possono essere puliti agevolmente preparando il seguente pulitore naturale:

  • 4 cucchiai di alcool denaturato
  • 4 cucchiai di aceto
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido
  • 3 litri di acqua calda

Mescola tutti gli ingredienti tra loro in un secchio, fino a farli integrare perfettamente.

Immergi nel secchio un panno di microfibra e passalo su tutto il pavimento.

Se il pavimento è molto lucido, raddoppia le quantità di alcool e sostituisci l’aceto con un paio di cucchiai di bicarbonato di sodio.

Pavimenti in legno o parquet

Sono bellissimi e danno un tocco speciale alle nostre case, tuttavia vanno puliti con estrema cura in quanto questo tipo di materiali è estremamente vulnerabile alle sostanze chimiche.

Per lavare i pavimenti in legno o parquet prepara il seguente pulitore naturale:

  • 2 litri di acqua calda
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido

Mescola tutti gli ingredienti in un secchio fino ad ottenere un composto ben omogeneo. Immergici un panno di microfibra, poi strizzalo bene e usalo per pulire tutta la superficie del pavimento.

Successivamente effettua un’altra passata con un panno completamente asciutto. Con questo tipo di pavimenti è bene rimuovere sempre l’eccesso di umidità.

Pavimenti in cotto

Il cotto è un materiale estremamente poroso e assorbe velocemente sporcizia, macchie e polvere.

Per lavare un pavimento in cotto hai bisogno di:

  • 2 litri di acqua calda
  • mezzo bicchiere di aceto bianco di alcool
  • 2 gocce di detersivo per pavimenti
  • qualche goccia di olio essenziale di limone

Mescola tutti gli ingredienti tra loro fino a farli integrare tra loro. Usa un panno di microfibra per pulire tutto il pavimento con questa soluzione, ripassandolo più volte.

Asciuga subito per evitare la formazione di fastidiosissimi aloni.

Pavimenti in marmo e granito

Sono molto belli ed eleganti, ma i pavimenti in marmo o granito hanno bisogno di cure particolari.

Di seguito ti suggeriamo come pulirli in modo naturale ed evitare l’uso di prodotti chimici:

  • 2 litri di acqua calda
  • 6 cucchiai di alcool denaturato
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido

Mescola tutti gli ingredienti tra loro in un secchio fino a farli integrare completamente. Immergi nel secchio un panno di microfibra e usalo per pulire tutto il pavimento.

Potrebbe essere necessario passare il panno di microfibra più volte per ottenere un pavimento perfettamente pulito.

Ricorda che sui pavimenti in marmo, pietra o granito non vanno assolutamente applicati ingredienti come aceto, acido citrico o limone: potrebbero corroderli, opacizzarli o addirittura macchiarli permanentemente.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento