La sfida di Tik Tok, approvata da una personal trainer, per appiattire l’addome in una settimana

Di - Redazione - 5 Giugno 2021 in Senza categoria

Avrai sicuramente sentito parlare di Tik Tok, un’applicazione che permette di creare e caricare dei video corti e che è diventata molto popolare negli ultimi mesi. Migliaia di video di Tik Tok circolano ogni giorno su internet e diventano virali in pochi minuti.

Uno di questi video rappresenta una sfida che promette di appiattire e tonificare l’addome in una settimana. Per quanto possa sembrare strano, il video è andato virale proprio per la sua genialità e la sua efficacia.

La sfida di Tik Tok per appiattire l’addome è stata pubblicata dalla personal trainer Thanh Le nel suo profilo personale, e consiste nell’eseguire un solo esercizio che implica una sequenza di movimenti, per vedere risultati già dalla prima settimana.

  • Mettiti in piedi e contrai i muscoli dell’addome.
  • Non muovere mai i piedi o le ginocchia durante l’esecuzione dell’esercizio.
  • Porta i fianchi in avanti e lo stomaco indietro.
  • Tira fuori il petto, porta lo stomaco in avanti e i fianchi indietro.

Secondo Thanh Le, questo esercizio è molto efficace per chi vuole appiattire e scolpire l’addome velocemente e, nonostante sembrino movimenti semplici, implicano uno sforzo dell’addome e per questo motivo lo tonificano velocemente.

L’esercizio di questa sfida di Tik Tok si basa sulla ginnastica addominale ipopressiva, che consiste nell’allenare la zona addominale usando tecniche respiratorie.

Se non hai il tempo di andare in palestra, questa sfida di Tik Tok farà certamente al caso tuo e ti permetterà di avere una addome piatto in poco tempo se gli dedichi circa 10-15 minuti al giorno.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento