Le meravigliose proprietà dell’aceto di mele (e come usarlo)

16 Settembre 2019 in Prodotti naturali

L’aceto di mele è sicuramente uno dei prodotti più utili e versatili da tenere a casa. Ad esso sono stati associati numerosi benefici per la salute, alcuni confermati da studi scientifici.

Tra i benefici dimostrati dell’aceto di mele troviamo la sua capacità di abbassare il colesterolo, regolare gli zuccheri nel sangue e migliorare i sintomi del diabete.

Usato da secoli anche in cucina e come rimedio di bellezza, di seguito ti elenchiamo 6 benefici dell’aceto di mele che sono supportati da studi scientifici.

Contiene acido acetico, con potenti effetti biologici. Se biologico e non filtrato, l’aceto di mele contiene proteine, enzimi e batteri sani. L’aceto di mele si produce dalla fermentazione dello zucchero delle mele, che viene convertito in acido acetico, un composto che ha potenti effetti biologici e che è il responsabile di quasi tutti i benefici dell’aceto di mele.

Antibatterico. L’aceto di mele viene usato tradizionalmente per pulire e disinfettare, ed è utile per trattare funghi, verruche e infezioni dell’orecchio. L’aceto di mele può essere usato anche come conservante alimentare: vari studi hanno dimostrato che può inibire vari batteri (tra i quali l’E. coli) che si sviluppano nel cibo.

Regola gli zuccheri nel sangue. L’aceto di mele migliora la sensibilità all’insulina durante un pasto ricco di carboidrati e, secondo uno studio condotto in Italia, può ridurre gli zuccheri nel sangue del 50% dopo aver mangiato pane. L’aceto di mele è quindi consigliato per chi soffre di diabete o prediabete.

Aiuta a perdere peso. Vari studi hanno associato all’aceto di mele la capacità di aumentare la sensazione di sazietà, portando ad ingerire meno calorie. Secondo uno studio giapponese, bastano 2 cucchiai di aceto di mele al giorno per bruciare più grasso addominale.

Abbassa il colesterolo. Recenti studi hanno dimostrato che l’aceto di mele può aiutare ad abbassare colesterolo e trigliceridi, associati a numerose malattie cardiache.

Potrebbe aiutare a prevenire il cancro. Numerosi studi hanno dimostrato che vari tipi di aceto possono contrastare la crescita delle cellule tumorali. Tuttavia, tutti gli studi sono stati effettuati su cellule isolate e in provetta, non su esseri umani. Detto ciò, uno studio cinese condotto su umani hanno dimostrato che il consumo di aceto può ridurre il rischio di cancro esofageo.

Il miglior modo per includere l’aceto di mele nella propria dieta è aggiungerlo ad insalate o altre pietanze. Anche diluirne uno o due cucchiai in un bicchiere d’acqua è un eccellente modo.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Commenti dei lettori

  1. Domenico Bruni dice:

    l’acero di mele diluito nell’acqua quando va preso

Aggiungi un commento