Le piante che allontanano scarafaggi e mosche dalle nostre case

6 Maggio 2020 in Casa

Non importa quanto tu tenga pulita la tua casa, mosche e scarafaggi possono invaderla e convertirsi in ospiti indesiderati. L’umidità, la spazzatura organica e il caldo favoriscono la proliferazione di questi insetti nelle nostre case.

Gli scarafaggi, oltre ad avere un aspetto sgradevole, sono anche portatori di batteri e parassiti che possono causare malattie, sopratutto gastrointestinali.

Anche le mosche possono ospitare circa 300 batteri, secondo un recente studio condotto dai ricercatori dell’Università della Pennsylvania. Ciò rappresenta una vera minaccia per la nostra salute.

Se hai provato tutti gli insetticidi commerciali e nessuno si è dimostrato efficace, di seguito ti elenchiamo le migliori piante repellenti per tenere alla larga scarafaggi e mosche.

Lavanda. Le piante di lavanda sono esteticamente belle ed emanano un gradevole odore che, tuttavia, è odiato dagli insetti. Questa bellissima pianta è uno dei migliori repellenti naturali.

Alloro. Usato perlopiù in cucina, l’alloro emana un aroma capace di tenere alla larga mosche e scarafaggi.

Basilico. Anche l’aroma del basilico è efficace nel tenere alla larga i fastidiosi insetti.

Aglio. La pianta dell’aglio, uno degli ortaggi più usati in cucina, è uno dei repellenti naturali più efficaci ed è particolarmente utile contro gli scarafaggi.

Erba gatta. Questa pianta molto amata dai gatti, è anche una delle più odiate da scarafaggi e mosche, che si guarderanno bene dall’avvicinarsi.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento