Rimedio Naturale

Patatine croccanti al forno, gustose e leggerissime: ecco il trucco

31 Ottobre 2018 in Ricette

A chi non piacciono le patate? In tutti i modi, al forno, fritte, lesse… Le patate sono tra gli ingredienti più gustosi e versatili al mondo. Tuttavia, per quanto gustosi, non tutti i modi di prepararle sono sani e indicati per la nostra salute.

Le patate non fanno certo ingrassare. Pur avendo un alto valore calorico, il modo in cui vengono preparate è ciò che davvero incide sugli effetti che le patate hanno sulla nostra linea. Se fritte in molto olio, ad esempio, non sono certo una pietanza leggera.

Di seguito ti spieghiamo come prepararle in modo sano e leggero, ma senza rinunciare alla croccantezza e al gusto. La ricetta delle patatine croccanti che ti suggeriamo di seguito ci permette di integrare questo alimento anche nelle diete più ferree.

Ingredienti delle patatine croccanti: 500 grammi di patate a pasta gialla, 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale.

Pulisci bene le patate, sbucciarle e tagliale a fettine non troppo spesse. Immergile in acqua fredda per qualche minuto (10-15), poi scolale e mettile in una pentola piena di acqua fredda con un pizzico di sale.

Quando l’acqua inizia a bollire rimuovi dal fornello, scola e fai raffreddare. Attenzione: le patate non devono bollire ma devono essere leggermente scottate.

Metti le patate in una ciotola capiente e aggiungi un cucchiaino d’olio, mescolando bene con le mani per ungere tutte le patate.

Per cuocere le patatine croccanti hai due opzioni. La prima consiste nell’uso, se disponibile, della friggitrice ad aria. La seconda consiste nella cottura in forno, a circa 220-250 gradi per circa 30-40 minuti. Una volta infornate, a metà cottura rigirare e attendere che siano dorate su tutta la superficie.

Fonte: Patatine croccanti al forno – Pianeta Mamma

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento