“Polyana paulista”, la vespa che cura il cancro

25 Settembre 2015 in Altre malattie e rimedi

Un gruppo di ricercatori dell’Università Statale di San Paolo (Brasile) e dell’Università di Leeds (Regno Unito) hanno scoperto che il veleno di una vespa originaria del Brasile è molto efficace nella lotta contro le cellule cancerogene.

L’insetto, chiamato “Polyana paulista” ma più conosciuto come “paulistinha”, è molto diffusa nel sudest del Brasile. Questa vespa genera una tossina capace di frenare la proliferazione del cancro alla prostata, alla vescica e della leucemia.

vespa brasiliana cancroLa vespa possiede un veleno potente e complesso, che contiene centinaia di proteine e peptidi. Uno dei peptidi, chiamato MP1, è la tossina che apre le possibilità alla lotta contro il cancro.

I ricercatori, il cui lavoro non si è ancora concluso, sperano di poter ottenere una medicina che possa agire come alleata ai trattamenti attualmente in uso, per cercare di bloccare questa terribile malattia.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento