Rimedi Contro i Tic Nervosi

17 Giugno 2015 in Psicologia

I tic nervosi sono contrazioni nervose contro la volontà delle persone, che possono coinvolgere qualsiasi gruppo di muscoli volontari. I tic nervosi possono essere controllati parzialmente e per qualche minuto solo se la persona fa un grande sforzo.

I tic però tornano, anche più forti di prima, a causa del tentativo di bloccarli. Tremolio dell’occhio, smorfie facciali o apertura involontaria della bocca, il miglior modo per rilassarli o bloccarli è usare rimedi naturali.

I tic nervosi aumentano soprattutto in situazioni di stress.

Rimedi naturali contro i tic nervosi

Lavanda: Pianta molto utile per rilassare il corpo e far sparire i tic nervosi.

Avena: E’ capace di calmare stati di stress, ansia e agitazione. Può essere consumata sotto forma di infuso o in capsule.

Cipolla e sedano: Grattugia due cipolle e mescolale con due tazze di sedano tagliato a pezzi. Consuma come insalata o aggiungili a preparazioni.

Mandorle: Metti a bagno in acqua 15 mandorle per tutta la notte. Sbucciale e crea una pasta con una cucchiaiata di noce moscata e un pizzico di zenzero. Bevi prima di andare a dormire.

Ginseng: Combatte la depressione e riduce lo stress.

Borragine: Serve ad equilibrare l’eccesso di ormoni che producono stress. Usa delle foglie secche e dell’acqua per creare un infuso.

Valeriana: Riduce le palpitazioni, le contrazioni nervose, l’insonnia e lo stress. Bevi un infuso di 15 grammi di radice di valeriana al giorno.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento