Tutti i sintomi della carenza di iodio (e cosa fare a riguardo)

15 Settembre 2015 in Sistema immunitario

Lo iodio che arriva nel nostro corpo viene assorbito dalla ghiandola tiroidea, che si trova alla base del collo. Questa ghiandola converte lo iodio in ormoni. E’ per questo che lo iodio è così importante per il nostro organismo.

Non ingerendo la quantità necessaria di iodio, la ghiandola tiroidea non ha la capacità di elaborare ormoni a sufficienza, colpendo lo sviluppo mentale e fisico dell’essere umano.

mancanza iodio sintomiLe alterazioni di salute conseguenti alla carenza di iodio possono essere anche severe. Di seguito un elenco:

  • Pelle spessa e ruvida
  • Bocca secca
  • Aumento di peso
  • Compressione dei nervi legati alla fonazione
  • Ritardo nella crescita fisica e mentale
  • Mancanza di energia
  • Gozzo
  • Ipotiroidismo
  • Fibrosi e fibriomalgia

Alimenti ricchi di iodio: pesce, salmone, alghe marine, aglio, cipolla, funghi, spinaci, latte e uova.

Le donne in gravidanza devono adottare una dieta ricca di iodio, in quanto questo minerale è indispensabile per lo sviluppo del feto e del suo cervello.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Commenti dei lettori

  1. (PIPPO) GIUSEPPE CARRUBBA. dice:

    molto interessante per chi è ignorante come me.

Aggiungi un commento