Gli usi alternativi delle bustine di tè che ti lasceranno a bocca aperta

13 Maggio 2015 in Bellezza

Oltre ad offrire tanti benefici per la nostra salute, il tè può essere utilizzato anche nelle nostre case. Le bustine di tè usate possono essere impiegate in modi diversi ed in diverse situazioni.

La prossima volta, prima di buttare le bustine di tè usate, prova a rileggere questo articolo per sapere come è possibile reimpiegarle nelle tue faccende domestiche.

    1. Puoi usare le bustine di tè per gli occhi stanchi e gonfi. Immergi le bustine in acqua fredda e poi poggiali sugli occhi per qualche minuto: ti aiuterà a ridurre l’infiammazione.
    2. Puoi anche ridurre i lividi: utilizza una bustina usata di tè nero e applicala sul livido circa due volte al giorno, lasciandola agire per 20 minuti. La sostanza contiene acido tannico che ridurrà l’infiammazione e farà contrarre i vasi sanguigni.
    3. Le bustine di tè sono efficaci anche per il trattamento delle scottature solari. Puoi applicare bustine di tè umide sulle aree colpite.
    4. Se hai problemi di acne, usa una bustina di tè verde usata per pulire il viso.
    5. Migliora la tua igiene orale con le bustine di tè: inumidiscile con dell’acqua e applicale sulle zone colpite dal dolore.
    6. Le bustine di tè usate possono aiutarti anche a ridurre la sudorazione dei piedi. Ogni sera, prima di andare a dormire, usa una bustina di tè per massaggiare i piedi per 10-15 minuti.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento