Rimedio Naturale

I benefici della curcuma e come usarla

10 Ottobre 2018 in Prodotti naturali

La curcuma è un ingrediente molto popolare nella gastronomia di paesi come l’India, nei quali viene usata da millenni per insaporire i piatti. La curcuma contiene ferro, sodio, manganese, potassio e zinco, e una lunga lista di composti antiossidanti e antibiotici che offrono benefici per la nostra salute.

Acidità di stomaco. La curcuma stimola la secrezione di succo gastrico e pancreatico, facilitando la digestione. Può alleviare condizioni come gastrite, digestioni pesanti o inappetenza. La curcuma è eccellente anche per trattare l’aerofagia e le coliche, grazie alla presenza di eugenolo.

Fegato. Questa spezia protegge il fegato e la cistifellea. Aiuta ad eliminare i calcoli biliari e, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, permette il drenaggio del fegato e lo svuotamento della cistifellea.

Artrite. La curcuma ha proprietà antinfiammatorie utilissime per chi soffre di artrite o dolori articolari. Può essere usata anche per alleviare il dolore causato dalla sindrome del tunnel carpale.

Cuore. Alcuni composti contenuti nella curcuma aiutano ad abbassare il colesterolo cattivo e i trigliceridi. Se abbinato ad una dieta sana e ad attività fisica, il consumo frequente di curcuma ci permette di proteggere il cuore e prevenire condizioni come gli infarti.

Virus e batteri. La curcuma aiuta a contrastare microbi e virus, prevenendo e curando raffreddore e influenza, ma anche impedendo che le ferite si infettino.

Per godere dei benefici della curcuma puoi preparare un gustoso infuso cuocendo un pizzico di cannella (anche in polvere) in della semplice acqua. Addolcisci solo con miele.

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento