Rimedio Naturale

Ti prude l’orecchio? Ecco perché accade e cosa devi fare a riguardo

10 giugno 2018 in Orecchie

Poche cose sono più fastidiose del prurito nella parte interna dell’orecchio: è un’area che non riusciamo a raggiungere col dito. Se ti capita più o meno spesso, la spiegazione è tanto semplice quanto il rimedio che puoi adottare per bloccare il prurito. Le orecchie sono piene di fibre neurologiche che, se particolarmente sensibili, possono provocare prurito.

Altre cause frequenti sono la pelle secca, la dermatite nel canale uditivo, infezioni dell’orecchio o psoriasi. Può scatenare prurito anche l’accumulo di acqua nell’orecchio (ad esempio dopo essere andati al mare o in piscina). Nella maggior parte dei casi il prurito non rappresenta un pericolo per la salute.

Alcool e aceto. Mescola due parti uguali di alcool e aceto, poi versa due o tre gocce nel canale uditivo. Inclina la testa sul lato opposto e fai agire per qualche secondo, poi piegala sull’altro lato e fai uscire il rimedio.

Acqua ossigenata. Mescola due parti uguali di acqua ossigenata e acqua normale, poi versa due gocce nell’orecchio. Questo rimedio aiuta ad eliminare il cerume.

Aloe vera. 3-5 gocce di gel di aloe vera nell’orecchio aiutano ad equilibrare i livelli di pH e ad alleviare le infiammazioni.

Sciroppo di sambuco. Se fatto in casa e completamente naturale può alleviare il mal d’orecchi ed eventuali infiammazioni, oltre ad avere proprietà antivirali. Attenzione: va solo bevuto, non messo nell’orecchio.

Condividi l'articolo:
228

Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento