10 meravigliose cose che puoi fare con i fiori di tarassaco

23 Marzo 2021 in Prodotti naturali

Per i nostri avi era un vero e proprio farmaco naturale, veniva usato per prevenire e trattare tantissime condizioni di salute e, quanto pare, non avevano torto: il tarassaco è una pianta ricchissima di nutrienti e proprietà terapeutiche.

L’uso più diffuso dei fiori di tarassaco è per la preparazione di una tisana, consumata soprattutto per le sue proprietà purificanti, antinfiammatorie e disintossicanti. Eppure, questa pianta si presta per tantissimi usi diversi.

Di seguito ti elenchiamo 10 meravigliosi usi dei fiori di tarassaco, sia in cucina che nella medicina naturale

Aceto di tarassaco

Questa preparazione è particolarmente utile per alleviare i disturbi digestivi e purificare il fegato.

La preparazione è semplicissima. Raccogli dei fiori di tarassaco e mettili in un barattolo. Assicurati che siano liberi da pesticidi o altre sostanze.

Ricopri i fiori con dell’aceto. Puoi usare sia l’aceto bianco che l’aceto di mele.

Chiudi il barattolo e conserva per 1-6 settimane. Più lo lasci in infusione, più il suo sapore sarà forte. Trascorso questo periodo di tempo, filtra il contenuto del barattolo e conserva il liquido in un barattolo con chiusura ermetica.

Miele al tarassaco

Può essere un gustoso sostituto al classico miele, e prepararlo è davvero semplice.

Raccogli 3-4 mazzi di fiori di tarassaco ben aperti, poi mettili in un barattolo senza lavarli (per evitare dell’umidità aggiuntiva), e ricoprili con del miele. Mescola bene, chiudi il barattolo e conserva per 2 settimane in un luogo buio. Non è necessario filtrare il miele prima di usarlo.

Sciroppo di tarassaco

Questa preparazione darà un tocco dolce e delizioso a yogurt, pancake o altre preparazioni dolci.

Il processo per preparare lo sciroppo di tarassaco dura 2 giorni e sono necessari tantissimi fiori di tarassaco, almeno 125.

Metti i petali in una pentola piena d’acqua e portali ad ebollizione per circa 30 secondi. Successivamente ritira dal fornello, metti il coperchio e lascia in infusione per tutta la notte.

Il mattino dopo filtra e petali, cercando di spremerli bene per estrarre quanta più acqua possibile.

Metti il liquido nella pentola assieme a circa 150 grammi di zucchero, 40 grammi di miele e il succo di mezzo limone. Cuoci fino a ridurre il liquido a metà. L’idea è ottenere un composto dalla consistenza simile a quella del miele.

Fai raffreddare e conserva in un barattolo di vetro con chiusura ermetica. Conserva in frigo.

Boccioli di tarassaco in salamoia

Per quanto possa sembrare bizzarro, i boccioli di tarassaco in salamoia sono una delizia, soprattutto se accompagnati da cracker o pane tostato.

Raccogli dei boccioli di tarassaco, aggiungi un po’ di aceto, acqua e sale per ottenere una salamoia e lasciali il tempo necessario, a seconda dei tuoi gusti.

Gelatina di tarassaco

Una ricetta gustosa per godere del sapore particolare del tarassaco.

Raccogli dei fiori di tarassaco e togli lo stelo e tutta la parte verde del fiore. Versa un litro d’acqua bollente sui fiori e fai riposare per 24 ore in frigo.

Successivamente filtra bene i fiori cercando di rimuovere il liquido e versane un litro in una pentola. Aggiungi 2 cucchiai di succo di limone e 1 pizzico di pectina in polvere e porta ad ebollizione.

Successivamente aggiungi 300 grammi di zucchero e porta nuovamente ad ebollizione. Cuoci per un paio di minuti poi ritira dal fornello. Versa in un barattolo di vetro e chiudi ermeticamente. La gelatina di tarassaco è pronta.

Pancake di tarassaco

Per dare un tocco delizioso ai tuoi pancake puoi aggiungere dei fiori di tarassaco. Suggeriamo di aggiungere un pugno di fiori di tarassaco alla preparazione dei deliziosi pancake di banana.

Gelato al tarassaco

Un’idea sfiziosa e gustosa, oltre che una bellissima esperienza, è la preparazione del gelato con questo fiore. Suggeriamo un eccellente video su come preparare un delizioso gelato al tarassaco.

Tè di tarassaco

Senza dubbio l’uso più comune dei fiori di tarassaco è per la preparazione del tè. Prepararlo è semplicissimo: versa dell’acqua bollente sui fiori di tarassaco e lascia in infusione per 10-15 minuti prima di filtrare e bere.

Tintura madre di tarassaco

Per preparare una tintura diuretica, eccellente per la pelle e contro stitichezza e cellulite, hai bisogno dei fiori della pianta.

La tintura madre di tarassaco si prepara con il rapporto peso droga: solvente di 1:10 e gradazione alcolica di 45% vol. Puoi trovare la tintura madre in erboristeria.

Oleolito di fiori di tarassaco

Un rimedio versatile e ricchissimo di proprietà terapeutiche, e per prepararlo ti suggeriamo di dare un’occhiata al video: Come fare un oleolito ai fiori di tarassaco.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento