Caviglie gonfie: come sbarazzarsene in pochi minuti e in modo naturale

13 Giugno 2019 in Articolazioni, Bellezza

Se ti capita spesso di avere le caviglie gonfie, dopo aver consultato un medico per scoprirne la causa, può decidere di affidarti a rimedi naturali che possono alleviare totalmente o in parte il problema.

La causa principale e più comune delle caviglie gonfie è un accumulo di liquidi, detto anche ritenzione. Più raramente il problema è associato a problemi cardiaci. Sedentarietà, problemi circolatori o l’uso di calzature non adeguate possono peggiorare il problema. Di seguito ti elenchiamo alcuni rimedi naturali contro le caviglie gonfie.

Bagni di acqua tiepida e sale o salvia. Versa un po’ di salvia o sale in una bacinella piena d’acqua tiepida ed immergi i piedi per 15-20 minuti. E’ uno dei rimedi più efficaci contro le caviglie gonfie.

Camomilla. Ha proprietà antinfiammatorie utilissime contro le caviglie gonfie. Prepara una tisana con abbondante camomilla, usando vari litri d’acqua, ed immergici i piedi. Effettua dei massaggi per favorire la penetrazione della camomilla nella pelle.

Sollevare i piedi. Sdraiati sul letto o sul divano, e solleva i piedi per qualche minuto aiutandoti con un cuscino. I piedi devono trovarsi più in alto rispetto al resto del corpo.

Cetriolo. Ha proprietà antinfiammatorie ed è per questo che viene usato per alleviare le borse sotto gli occhi. Funziona anche con i piedi: taglia a fatte un cetriolo preso dal frigorifero e applicalo sulla zona infiammata.

Bevande diuretiche. Alcune bevande hanno proprietà diuretiche che ci aiutano ad espellere l’eccesso di liquidi: succo di mirtilli, succo di pomodoro e succo di carota sono quelle particolarmente indicate.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento