Come allungare e rilassare il “muscolo dell’anima” per combattere ansia e paure

14 Agosto 2019 in Altre malattie e rimedi, Articolazioni

Il muscolo grande psoas è un muscolo che interviene in moltissime funzioni del corpo, come quella stabilizzatrice, in quanto è direttamente connesso al diaframma e al pavimento pelvico. Si trova nell’anca, un’area critica per la mobilità del corpo, ed essendo molto grande tende ad accumulare carichi di tensione.

Mantenere questo muscolo rilassato e allungato ci permette di liberare una grande quantità di tensione, che altrimenti finirebbe con l’accumularsi durante tutta la giornata.

Il muscolo grande psoas influisce direttamente anche sull’equilibrio emotivo, ed è capace di generare paure e attacchi d’ansia. E’ per questo che è conosciuto come “muscolo dell’anima“.

Di seguito ti elenchiamo 3 semplici esercizi che aiutano ad allungare e a mantenere rilassato il muscolo dell’anima, per cominciare a sentirci meglio fisicamente e mentalmente.

Affondi (lunge). Da posizione eretta, esegui un passo in avanti con il piede destro. Ora concentrati sulla tua gamba sinistra, piegala verso il basso fino a formare un angolo retto. Fermati qualche centimetro prima di toccare il pavimento con il ginocchio. Ricorda: la gamba da piegare è la sinistra, la gamba destra si flette di conseguenza non il contrario. Ora ritorna nella posizione iniziale spingendo con il piede anteriore, cioè il destro.

Ginocchia al petto. Sdraiati a pancia in su, e piega le gambe. Porta il ginocchio destro verso il petto usando le mani. Il piede sinistro deve restare a terra. Mantieni la posizione per qualche secondo, poi ripeti con l’altra gamba.

Allungamento della colonna vertebrale. Sdraiati a pancia in su e apri le braccia, formando una croce. I palmi devono toccare il pavimento. Solleva il ginocchio destro sulla gamba sinistra, ruotando i fianchi, e falla riposare sul pavimento. La gamba destra deve formare un angolo retto, mentre la sinistra non deve piegarsi. Mantieni la posizione per qualche secondo, poi ripeti con l’altro ginocchio.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Ti potrebbe interessare:

Aggiungi un commento