Come Alleviare il Dolore Con la Carta Stagnola

Di - Redazione - 15 Giugno 2015 in Articolazioni, Infiammazioni

L’alluminio, molto usato in cucina sopratutto attraverso la carta stagnola, può attivare determinati punti biologici nei quali si origina il dolore, e modificarli per alleviarli. In questo modo è possibile eliminare qualsiasi tipo di dolore sofferto durante un lungo periodo.

Secondo il ricercatore russo A. V. Skvortsov, nel corpo umano esiste un nucleo cellulare che interagisce direttamente con il campo magnetico della terra. Quando questo campo si deforma, impedisce la nutrizione cellulare.

alluminio doloreMettendo della carta stagnola sulla zona colpita, la lamina riflette il campo primario della Terra e aumenta il suo effetto positivo, agendo come una sorta di lente d’ingrandimento. Inoltre, evita la penetrazione delle radiazioni inarmoniche esterne nel corpo umano.

E’ per questo che la carta stagnola che usiamo in cucina può aiutarci con i dolori muscolari, delle ossa, del collo, delle articolazioni, dolori derivanti da artrite e da operazioni chirurgiche. Persone con reumatismi, sciatica e gotta hanno notato miglioramenti.

Ti sorprenderà la rapidità e la efficacia di questo trattamento. Hai bisogno solo di un pezzo di carta stagnola, grande a sufficienza per bendare la zona colpita. Ripetere l’operazione per 12-15 giorni consecutivi. Consigliamo di applicarlo la sera, prima di andare a dormire, e lasciarlo agire per circa 10 ore.

Condividi l'articolo
Importante: Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Aggiungi un commento